Ultima modifica: 2 Luglio 2020

Storia Istituto

Il Liceo Scientifico sorge nell’ottobre del 1960, come sezione staccata del Liceo di Perugia.
Dal 1962 diventa sezione staccata del Liceo di Foligno e nel 1967 ottiene l’autonomia.

Con l’ottobre 1967 si verifica il primo sdoppiamento delle classi e dal 1969 al 1972 viene subordinata al Liceo di Gualdo una sezione distaccata con sede in Umbertide.
E’ in questo periodo che si pensa di dare una nuova denominazione all’Istituto, a cui si arriverà nel 1975. Si decide di adottare il nome di un illustre personaggio gualdese, il Mons. Raffaele Casimiri, vissuto tra il 1880 e il 1943, maestro di cappella del Laterano, celebre compositore e direttore di musica sacra, fondatore della Società Polifonica Romana.

Nel settembre del 1990 viene realizzato il nuovo edificio scolastico, l’attuale sede, dotato di una palestra e di un laboratorio di informatica. Vengono iniziate le mini-sperimentazioni, il P.N.I. (Piano Nazionale Informatica) con un ampliamento dell’area scientifica nel biennio, e il Bilinguismo con lo studio della doppia lingua straniera.

Nel  1990/91 nasce il Liceo Linguistico. L’istituto, inoltre, viene dotato dell’osservatorio astronomico e di nuovi laboratori e attrezzature. Con il testo unico decreto legislativo 297 del 1994 il Casimiri viene riunito sotto un’unica presidenza all’istituto tecnico per geometri.

Negli anni 90 viene istituita anche il nuovo giornalino scolastico Panta rei, tuttora in edizione.

Nel 1998 poi la nuova scuola forma insieme all’Istituto Professionale per il Commercio Castore Durante, fino ad allora sede distaccata dell’istituto professionale per il commercio di Foligno, un polo unico scolastico denominato Istituto di istruzione superiore Raffaele Casimiri.

Nel 1998/99 nasce il Laboratorio Musicale su iniziativa del professor Luigi Stefano Cannelli. Il laboratorio viene finanziato direttamente dal Ministero della pubblica istruzione in seguito alla presentazione di uno specifico progetto. Oltre alla Scientific Rock Band del 1982, grazie all’attività del laboratorio nascono negli anni 2000 altri gruppi musicali Essence Fall e Stand Back From The Yellow Line. 

Nel 2002 si avvia anche il Laboratorio Teatrale, anche se a partire dalla metà degli anni 90 vi erano state iniziative riguardanti il teatro che avevano coinvolto il liceo. Nello stesso anno 2002 vengono sostenuti anche iniziative di Cineforum

Nel 2007 studenti del Casimiri si aggiudicano il campionato regionale di giornalismo indetto dal quotidiano La nazione. Inizia anche l’attività tuttora portata avanti di Incontri con l’autore è  tutte le iniziative di valorizzazione delle eccellenze come la partecipazione alle Olimpiadi, il Gruppo Sportivo e i Campionati Studenteschi. In quest’ambito è opportuno menzionare che la squadra di calcio maschile si aggiudica il titolo nazionale. La squadra femminile di basket finisce al quarto posto. Nel 2007 la squadra di calcio del Casimiri arriva in finale.  Vengono ottenuti anche ottimi risultati nella disciplina del Badminton. Tutte attività che fanno parte anche dell’attuale offerta formativa dell’Istituto. 

Nel 2010/11 si dà avvio alla riforma Gelmini della secondaria di secondo grado, con l’attuazione del DPR n. 89/2010 per i licei, e dei DPR n. 88/2010 e n. 87/2010    rispettivamente per gli istituti tecnici e professionali. Con la riforma, oltre a conservare il Liceo Scientifico e Linguistico, nel 2011 si avvia anche l’opzione Scienze Applicate.

Nel 2016/17 viene richiesto un nuovo corso dell’istruzione tecnica Grafica e Comunicazione, che si avvia  con una prima classe nel 2017/18.  Nello stesso a. s. le classi del biennio vengono spostate nella sede in via Flaminia e quelle del triennio nella sede centrale in viale Don Bosco.

In questi ultimi anni, grazie alla partecipazione a progetti come quelli PON FESR, la scuola si avvale anche di nuovi ambienti di apprendimento, finalizzati all’impiego di nuove metodologie didattiche che prevedono anche l’uso delle tecnologie digitali:

  • nel 2013 viene allestito il Laboratorio di Informatica presso la sede centrale, grazie ad un progetto finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio
  • nel 2015/2016 l’istituto viene dotato di una stampante e di uno scanner 3D, con relativa postazione e software, grazie al progetto FESR Pensare 3D
  • nel 2016/2017 vengono 18 aule vengono dotate di video proiettori, grazie al progetto “Cibo per l’anima”,
  • nel 2017/2018 viene allestito il Laboratorio MAC, presso la sede cetrale, l’aula digitale Windows presso la sede in via Flaminia, vengono, inoltre acquistati video camere, Reflex e software per la grafica, grazie ad un progetto PON FESR Le idee prendono forma.



Link vai su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi